Rischio Sismico Comune Mori

Zona Sismica Comune Mori 3
4
3
2
1



Tabella Rischio Sismico

Classificare per accelerazione orizzontale fornisce la possibilità  di determinare il grado di rischio e l'intensità  attesa e quindi adottare la relativa normativa nazionale per la realizzazione di edifici

Determinate Regioni, inoltre, hanno suddiviso ciascuna area sismica in sottopone A e B dettagliando così il regolamento antisismico

Zona Descrizione Accelerezazione orizzontale (ag)
con probabilità di superamento al 10% in 50 anni
Zona 1 E' la zona più pericolosa, in cui si verificano i terremoti più pericolosi ag > 0.25
Zona 2 Area, che può essere interessata da terremoti con elevata intensità 0.15 < ag ≤ 0.25
Zona 2A* 0.20 < ag ≤ 0.25
Zona 2B* 0.15 < ag ≤ 0.20
Zona 3 E' la zona in cui si verificano forti terremoti ma con bassa probabilità 0.05 < ag ≤ 0.15
Zona 3A* 0.10 < ag ≤ 0.15
Zona 3B* 0.05 < ag ≤ 0.10
Zona 4 E' l'area meno pericolosa, qui i terremoti sono rari ag ≤ 0.05
www.StatisticheItalia.it
* la suddivisione delle zone in sottozone (A e B) potrebbe subire variazioni in base alle delibere regionali